modello strutturato

Casi di modelli strutturati di Smart Working

Mercoledì 03 Novembre 2021 si è tenuto il convegno Rivoluzione Smart Working: un futuro da costruire adesso,  un evento organizzato da Osservatori.net Digital Innovation

Grandi imprese, PMI e pubbliche amministrazioni hanno partecipato all’evento mostrando la loro esperienza nello Smart Working e come siano riusciti ad essere pronti in piena emergenza sanitaria. Alcune di esse hanno adottato un modello ibrido che lascia ai dipendenti assoluta libertà di scelta tra il lavoro da casa ed il lavoro da ufficio, diventando ad oggi veri e propri casi di successo.

In precedenza abbiamo avuto modo di dimostrare sia i benefici ambientali riscontrati cercando di ridurre gli spostamenti per recarsi sul luogo del lavoro, sia i  vantaggi dello Smart Working riscontrabili nelle condizioni lavorative lavorando da casa.
Ebbene, nel post pandemia molti hanno deciso di mantenere questa formula. Secondo una stima di Osservatori.net Digital Innovation ad oggi esistono circa 4.380.000 Smart Worker, a fronte dei 5.370.000 nel primo trimestre della pandemia. Un numero che seppur ridotto, ha un peso rilevante tra la popolazione dei dipendenti di ufficio. 

Le percentuali di seguito testimoniano la diffusione di questo modus operandi e soprattutto il suo processo di radicalizzazione attivato dall’emergenza sanitaria. Nello specifico queste ultime dimostrano la percentuale delle aziende che hanno adottato un modello di Smart Working strutturato o comunque informale:

  • 81% delle grandi imprese.
  • 53% delle PMI.
  • 67% delle pubbliche amministrazioni. 

Cosa c’è alla base dei casi di successo

Aziende come Cameo, ING, Maire Tecnimont, Cisco, Net Insurance e tante altre hanno raccontato la loro esperienza di successo. Casi diversi tra loro, ma che hanno alla base comuni denominatori quali

  • Flessibilità.
  • Libertà di scelta.
  • Continua formazione dei manager.
  • Contributi economici welfare.
  • Fiducia.
  • Lavoro result oriented.
  • Continua formazione ai dipendenti.
  • Spazi di condivisione.

Secondo le testimonianze le fondamenta di un cambiamento radicale come quello dell’attuazione di un modello strutturato di Smart Working, sono costituite da un importante cambiamento mentale del Management che assorbe ed adotta tutti i concetti sopra elencati.

I risultati positivi rilevati dai dipendenti in smart 

  • Work-life balance
  • Maggiore efficacia lavorativa.
  • Maggiore efficienza lavorativa

Questi i risultati rilevati dalla popolazione di dipendenti in Smart Working che apprezzano l’elasticità ed il comfort del lavoro ibrido, un metodo che permette alle persone di trovare il giusto equilibrio tra attività lavorativa e socialità grazie alla totale libertà di scelta in base alle proprie necessità.

Bysmart Part of Arken 

Bysmart Part of Arken offre soluzioni di postazioni da Smart Working confortevoli e salvaspazio. 

La tua azienda ha adottato un modello strutturato di Smart Working per il tuo lavoro? Hai un bonus spendibile per il lavoro da casa? Visita la pagina del nostro best seller AXEL, un arredo compatto e confortevole che permette di avere in un’unica soluzione funzionalità e design.

Menu